17 ottobre 2011 ~ 0 Risposte

conflitto di lavoro pdr 2011 aziende gruppo poste: l’azienda rinvia l’incontro di oggi e mette a rischio l’erogazione dell’anticipo a ottobre, dura presa di posizione di failp cisal e slc cgil

Le scriventi OO.SS., in riferimento alla vostra e-mail delle ore 16.00 circa dove ci veniva comunicato che,  a causa della indisponibilità della Confsal, la riunione prevista per oggi alle ore 17.00 veniva rinviata al 19 Ottobre p.v. alle ore 10.00, ritengono che la procedura di raffreddamento da noi aperta il 14 Ottobre ex art.17, lett B, punto 3 del CCNL termini nella […]

16 ottobre 2011 ~ 0 Risposte

Failp Cisal e Slc Cgil aprono conflitto di lavoro per estendere ai lavoratori delle aziende del gruppo poste l’acconto del pdr 2011

Il 14 ottobre 2011 la Failp-Cisal e Slc-Cgil, hanno aperto le procedure di raffreddamento ex art. 17 lett. B, n. 3 del CCNL del 14 aprile 2011, relativamente alle mancate risposte da […]

14 ottobre 2011 ~ 0 Risposte

Comunicato Failp Cisal e Slc cgil riunione estensione acconto pdr 2011 società del gruppo poste

In allegato il Comunicato delle Segreterie Generali della Failp-Cisal e Slc-Cgil, relativamente alla riunione del giorno 6 ottobre u.s. per l’estensione dell’anticipo del Premio di […]

13 ottobre 2011 ~ 0 Risposte

Failp Cisal e Slc Cgil richiedono il pagamento acconto pdr 2011 ai lavoratori aziende del gruppo

In allegato la richiesta delle Segreterie Generali Failp-Cisal e Slc Cgil, per l’estensione ai lavoratori delle aziende del gruppo destinatarie del premio di risultato dei contenuti del […]

11 ottobre 2011 ~ 0 Risposte

comunicato failp cisal e slc cgil sul premio di risultato

Rispetto all’intesa raggiunta unicamente da Failp-Cisal e SLC-Cgil in merito al pagamento dell’anticipo del PdR nella busta paga del mese di Ottobre, continua la campagna di disinformazione e mistificazione della realtà portata avanti dalle OO. SS. non firmatarie dell’accordo.

In particolare vogliamo ribadire che: […]

06 ottobre 2011 ~ 0 Risposte

la verità dei fatti

In questo breve excursus, vogliamo, per cominciare, partire dall’assunto, che il conseguimento del benessere di ogni singolo lavoratore non può essere estrinseco alla prassi sindacale, che il lavoro non è una merce sottoposta alla legge dell’offerta e della domanda e che NON si può speculare sui salari dei lavoratori.
E vogliamo fare il punto della situazione partendo dall’antefatto, il fatto cioè accaduto prima […]