Archivio/Attività regionale

09 luglio 2018 ~ 0 Risposte

Incontro fra Sindacati e Poste italiane per la mobilità volontaria nel Lazio

E’ del 4 luglio la riunione in cui le parti (Sindacato ed Azienda) si sono incontrate per affrontare il nodo delle mobilità volontarie in ambito territoriale nel Lazio.

L’appuntamento è stato una conseguenza dell’ultimo verbale sottoscritto in ambito Nazionale il 13 giugno scorso, nel quale sono state individuate le fasi ed azioni relative ai processi della MOBILITA’ VOLONTARIA in Poste italiane, sia nazionale, sia territoriale, allo scopo di armonizzarne i tempi, per offrire le migliori soluzioni.

Nel corso dell’incontro l’Azienda ha dato uno spaccato della situazione esistente in ambito Mercato Privati e PCL ed è stato deciso un ulteriore approfondimento da tenersi nel mese di settembre.

Verbale 4 luglio 2018 Mobilita volontaria

08 maggio 2018 ~ 0 Risposte

Nel Lazio discussione e proseguono incontri sull’evoluzione di P.C.L.

La F.A.I.L.P. CISAL sta proseguendo ad incontrare Poste italiane in sede territoriale regionale per le materie demandate dal livello nazionale (accordi P.C.L.) e l’introduzione di alcune modifiche organizzative (esempio il turno 42 ore settimanali/5 giorni in alcuni uffici postali in possesso di particolari caratteristiche di traffico/bacino di clientela)
Di alcune di queste iniziative abbiamo già dato notizia precedentemente, altre novità si aggiungono, di cui diamo comunicazione.

Alatri_2018-05-21

Cassino 2018-05-21

Fosinone 2018-05-21

Isola del Liri 2018-05-21

Sora 2018-05-21

Verbale 7 maggio

23 aprile 2018 ~ 0 Risposte

Poste, accordi orari e prestazioni nei Centri Distribuzione Postale di Ferentino e Pontecorvo

Il 20 aprile in un apposito incontro tenutosi con l’Azienda abbiamo discusso le modalità relative all’implementazione dell’accordo 8 febbraio 2018 sulla nuova organizzazione dei servizi postali e del recapito.
Il demando riservato alla trattativa regionale ha previsto compiti che le Parti hanno assolto contemperando le esigenze aziendali con quelle dei lavoratori.
Le nuove prestazioni ed orari inizieranno dalla seconda settimana del mese di maggio, visibili nelle griglie del verbale di accordo che pubblichiamo.
Le nuove modalità della sperimentazione fanno seguito alle linee dettate dall’intesa nazionale ed il verbale sottoscritto prevede la possibilità di effettuare rotazioni cicliche nei turni di lavoro, per una maggiore equità (rotazione della collocazione oraria turni dei portalettere della Linea Business coerentemente con quanto sarà definito a livello nazionale).
Inoltre abbiamo concordato la possibilità di chiedere, a valle dell’implementazione completa dell’intesa, una verifica dei volumi e delle percorrenze medie dei portalettere della Linea Business.
Per i particolari rinviamo alla lettura del verbale di accordo.

Verbale di Accordo CD Ferentino Pontecorvo

29 marzo 2018 ~ 0 Risposte

Un punto fermo sulle diatribe per la regolamentazione delle FERIE dei dipendenti in Poste italiane. Sperimentazione Orari PT settimana corta

iStock_000003995793XSmall

 

Il tema delle FERIE del personale regolamentato nell’Art. 36 del CCNL 30.11.2017 ha sempre suscitato polemiche e magari abusi da parte dei preposti delle strutture aziendali che si sono sempre trincerati, nel giustificare le loro scelte,per le primarie ragioni di carattere organizzative dei servizi.

In realtà le FERIE sono un diritto contrattuale previsto nella disciplina del lavoro, regolamentate in una cornice contrattuale e disciplinate da “patti” fra singolo lavoratore e l’azienda che ha l’onere di assicurare i servizi avvalendosi del personale dipendente.

Fra le ragioni delle parti ci sono sempre state dispute che a volte finiscono in Tribunale per l’esagerazione di qualcuno e la FAILP CISAL ha più volte chiesto il rispetto dei diritti dei lavoratori per un corretto clima di vita-lavoro.

Il 28 marzo le Organizzazioni Sindacali Nazionali di Poste italiane, che avevano posto il tema della necessità di chiarire qualsiasi equivoco e comportamento debordante dai canoni contrattuali, hanno concluso con Poste italiane un accordo che da una parte assicura una cornice stringente entro cui il personale potrà vedere riconosciute le proprie ragioni a vivere una propria vita familiare, mentre l’Azienda ha ottenuto chiarezza e delineati meglio i suoi corretti comportamenti.

Nel corso degli incontri tenutisi a livello centrale Poste italiane (Mercato Privati) ha illustrato le modalità di una sperimentazione che dovrà interessare un limitato numero di uffici postali (nel Lazio Roma V/R, Roma Prati, Roma Appio, Roma 47, Roma Ostiense) nei quali sarà rideterminato l’orario al pubblico e quello di servizio di una quota del personale, rafforzando i periodi di maggiore flusso di clientela, mediante l’introduzione di un turno con orario settimanale di lavoro su 5 gg. e recupero di 1 giornata libera infrasettimanale (orario di servizio 7 ore compresi 30 m. di pausa pranzo / 42 ore settimanali).

Detta sperimentazione al momento è prevista per la durata minima di un mese. Nel dettaglio rinviamo alla lettura del VERBALE sottoscritto dalle parti e della documentazione aziendale sulla sperimentazione Turni a 5 gg.

L’Azienda ha anche illustrato l’innovazione dell’introduzione di un diverso tipo di monitor ritenuti più adatti e performanti.

Verbale O.S.Poste Ferie_art. 36 CCNL

Ipotesi Rimodulazione Turni UP del 28.3.2018

PDL Migrazione Risoluzione Monitor 1024X768

29 marzo 2018 ~ 0 Risposte

La FAILP CISAL firma l’accordo che istituisce e regolamenta il CENTRO DISTRIBUZIONE POSTALE di FIUGGI FONTE

ist2_5751220-mouse-cursor-internet-concept

 

Nell’ambito delle procedure previste dall’accordo nazionale per la nuova regolamentazione di Posta, comunicazione e logistica (PCL), il 26 marzo si è svolto l’esame congiunto relativo alla REGIONE LAZIO, nell’ambito del quale la FAILP ha sottoscritto l’intesa che determina e regolamenta il Centro Distribuzione di Fiuggi Fonte.

Tutti i dettagli sono contenuti nella documentazione che alleghiamo.

Verbale di Accordo PCL Lazio del 26 marzo 2018

RAM-2-2018_04_16-FIUGGI

17 luglio 2013 ~ 0 Risposte

Accordo Messi Notificatori Lazio del 11-07-13

Importante: per i colleghi Servizi Postali  

Verbale di Accordo LAZIO Messi Notificatori 11_07_2013

 

31 gennaio 2012 ~ 0 Risposte

Mobilità operatori SCCR-F la Failp Cisal e slc cgil diffidano l’azienda

Le Segreterie di Roma e del Lazio Failp-Cisal e SLC-CGIL, venute a conoscenza di una serie di spostamenti di ufficio di operatori SCCR-F con comunicazioni consegnate soltanto il giorno prima, denunciano l’ incomprensibile atto unilaterale perpetrato dall’Azienda senza alcuna […]

28 gennaio 2012 ~ 0 Risposte

Conflitto di lavoro MP Lazio-Comunicato failp Cisal e Slc cgil

In data 27 gennaio 2012 si è concluso in modo negativo il conflitto di lavoro, aperto a livello regionale, riguardante la riorganizzazione di Mercato Privati.
SLC CGIL e FAILP- CISAL hanno più volte cercato di intraprendere una proficua discussione sul tema per cercare di comprendere il futuro assetto aziendale e le ricadute che […]

20 gennaio 2012 ~ 0 Risposte

FAILP-CISAL e SLC-CGIL aprono conflitto di lavoro in ambito mercati privati nel Lazio

Il 18 gennaio 2012 le Segreterie Regionali  Lazio Failp Cisal e SLC Cgil hanno aperto il conflitto di lavoro( art. 17 CCNL) in merito alla riorganizzazione del settore Mercato Privati non concordata e non condivisa, nonostante le diffida inviata in data 13 gennaio 2012, in via di […]

18 gennaio 2012 ~ 0 Risposte

Iniziative FAILP-CISAL e SLC-CGIL Lazio sulla riorganizzazione Mercato Privati e sulla gestione ferie 2012

In allegato le iniziative delle Segreterie Regionali Lazio Failp Cisal e SLC Cgil in merito alla riorganizzazione di mercato Privati e alla gestione delle ferie 2012. […]