22 giugno 2018 ~ 0 risposte

Accordi nazionali aprono sanatorie ex dipendenti Agenzie di Recapito e consolidamenti risorse riammesse


La segreteria generale della F.A.I.L.P. ha firmato nuovi accordi che determineranno soluzioni per alcuni ex lavoratori di agenzie di recapito postale rimasti privi di occupazione a seguito delle internalizzazioni disposte da P.I. nell’attuale fase di riorganizzazione di P.C.L.
I numeri ed i destinatari degli accordi sono elencati nel verbale di riunione che pubblichiamo in calce.

Anche alcuni lavoratori riammessi in servizio in Poste italiane, a seguito di sentenze, sono stati oggetto della possibilità di chiudere la loro vertenza in corso che rende precaria la presenza in Poste e potranno, aderendo all’intesa firmata dal sindacato il 19 giugno, entrare in un percorso di stabilizzazione del loro rapporto di lavoro nell’attuale posizione ricoperta.

In ambedue i casi gli interessati devono produrre istanza di volersi avvalere dell’accordo fra Sindacati e Poste italiane, per sanare l’attuale contenzioso secondo le tempistiche previste, poi seguiranno gli incontri di garanzia presso l’Unione Industriale Territoriale per sottoscrivere un verbale di conciliazione; in tale fase si potrà chiedere l’assistenza della F.A.I.L.P.
Verbale Riammissioni 19.06.2018
Verbale AdR 19062018

Condividi

Commenta

Il commento sarà pubblicato dopo la moderazione. Essi sono di proprietà dei rispettivi autori. Failplazio.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.