10 marzo 2017 ~ 0 risposte

Poste, nella stretta per rinnovare il ccnl scaduto propone novità inquadramentali

Scissors with red tape

 

E’ nella stretta per il rinnovo del ccnl scaduto dei dipendenti di Poste italiane che l’azienda ha scoperto le sue carte, attraverso un ridisegno parziale degli attuali inquadramenti e l’introduzione di novità relative al sistema dei Quadri A1 ed A2.

La posizione societaria mira ad ottenere maggiore flessibilità nell’impiego del personale, soprattutto i QUADRI mediante il ridisegno della specifica Area professionale, che nella proposta rappresentata alle OO.SS. unifica l’Area Quadri ed attiva la fungibilità dei ruoli degli attuali A1 ed A2, distinti poi sulla base della Funzione di rispettiva applicazione mediante indennità collegate alla tipologia di ufficio assegnato, comunque mantenendo immutata la retribuzione lorda annua.

L’innovazione proposta al sistema degli attuali step inquadramentali ha reso necessaria una pausa di riflessione che ha interrotto il tavolo di confronto.

In allegato il comunicato esplicativo sindacale di FAILP CISAL, SLP CISL, CONFALCOM e UGL.

Comunicato CCNL 10 3 2017

Condividi

Commenta

Il commento sarà pubblicato dopo la moderazione. Essi sono di proprietà dei rispettivi autori. Failplazio.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.