07 dicembre 2011 ~ 0 risposte

Failp cisal e slc cgil chiedono un urgente incontro all’inps in merito alle modifiche della contribuzione volontaria dei colleghi che hanno aderito all’esodo incentivato

Oggetto: Richiesta Incontro

 Egregio Dott. Mauro Nori,
i lavoratori di Poste Italiane che hanno concordato con l’Azienda un esodo anticipato incentivato sono a metà strada tra l’essere lavoratore dipendente e pensionato e per loro è più facile contattare il sindacato di appartenenza per avere informazioni; ora noi ci troviamo nell’impossibilità di fornire alcuna informazione specie per coloro che hanno scelto di proseguire il versamento volontario dei contributi, fatto quest’ultimo che ha assunto notevole rilevanza a seguito del decreto del Governo definito: “ Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”.

Le chiediamo un urgente incontro allo scopo di poter concordare modalità che rispettino la normativa sulla privacy e che in qualche modo ci permetta di fornire informazioni generali sulle questioni che investono i lavoratori.

Distinti saluti.

                                                   LE SEGRETERIE NAZIONALI
                                              SLC CGIL                             FAILP CISAL

Condividi

Commenta

Il commento sarà pubblicato dopo la moderazione. Essi sono di proprietà dei rispettivi autori. Failplazio.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.