22 settembre 2011 ~ 0 risposte

una firma giusta nell’interesse dei lavoratori

La Failp Cisal ancora una volta ha dimostrato la sua coerenza con quanto messo in atto per difendere gli interessi dei lavoratori.

 Il 7 settembre u.s. la nostra Organizzazione ha inviato all’Azienda una diffida intesa ad ottenere il pagamento dell’anticipo del PdR con le modalità del vecchio Premio in attesa della definizione di  un nuovo accordo.

Ieri sera questo obiettivo è stato raggiunto!

Infatti  nel  prossimo ottobre tutti i lavoratori  riceveranno in  busta paga 935, 00 euro medie procapite, quale anticipo del Premio di Risultato 2011.
Nello stesso mese, poi, sarà attivato il confronto negoziale per la definizione dell’intera struttura del Premio 2011/2013 con la relativa rivalutazione economica. 
In tale ambito infine, troverà  positiva soluzione il recupero delle 220,00 euro medie procapite del  saldo 2010.

Questo accordo rappresenta una risposta al continuo tentativo di scaricare sui lavoratori le contraddizioni di un sistema di relazioni industriali nel quale troppo spesso si creano confusioni di ruoli e strumentalizzazioni che nulla hanno a che vedere con le ragioni e gli interessi propri del  lavoro.

Con la sottoscrizione dell’Accordo abbiamo dato la possibilità a far riscuotere a migliaia di lavoratori postali, anche in assenza di un nuovo Accordo, l’anticipo del PdR 2011.
 
Tale risultato diventa ancora più apprezzabile perché conseguito in una fase particolarmente difficile e drammatica per l’economia del nostro Paese.

È utile che le strutture si attivino attraverso le più appropriate  iniziative, a dare ampia visibilità alle ragioni dell’Accordo e al coerente ruolo di equilibrio e concretezza svolto dalla FAILP-CISAL.

La nostra presenza sui posti di lavoro diventa, perciò, fondamentale per ricostituire   un clima di serenità e di certezza tra i lavoratori.

Roma lì 22 settembre 2011

La Segreteria Generale Failp-Cisal

Condividi

Commenta

Il commento sarà pubblicato dopo la moderazione. Essi sono di proprietà dei rispettivi autori. Failplazio.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.